Come prenderti cura della pelle d’estate

Come prenderti cura della pelle d’estate

Perché devi prenderti cura della pelle d’estate? E in che modo?

Ogni stagione influenza la pelle in modo diverso dalle altre. Il caldo torrido e le alte temperature mettono a dura prova la nostra pelle. A questo aggiungiamo l’inquinamento ambientale, che toglie la naturale luminosità della pelle, lasciandola grassa, opaca e impura.

In che modo l’estate influisce sulla pelle?

Durante i mesi estivi l’aumento delle temperature, insieme all’umidità e al caldo, può aumentare l’attività delle ghiandole sebacee, che producono quindi una maggior quantità di sebo (l’olio naturale della pelle) rendendo la pelle grassa più grassa e la pelle secca ruvida e irregolare.

Al mare l’abbronzatura dovuta all’azione continua dei raggi solari produce più pigmenti di melanina, ma a lungo andare questo effetto si traduce nell’invecchiamento cutaneo precoce.

Il calore intenso dell’estate, poi, può anche provocare l’apertura di più pori, che possono ostruirsi con la sporcizia e le cellule morte che si accumulano durante il giorno e il sebo prodotto dalle ghiandole, intrappolando i batteri e causando acne, brufoli e macchie sul viso.

Come prenderti cura della pelle d’estate, allora?

In offerta!
In offerta!
In offerta!
In offerta!

Una buona routine della pelle per i mesi estivi

Il detergente per il viso: se d’inverno hai bisogno di un prodotto nutriente, d’estate è meglio usare un detergente non schiumogeno, specialmente se hai la pelle secca, che possa estrarre l’olio in eccesso dalla tua pelle.

Il prodotto che scegli deve detergere in profondità e rimuovere tutto lo sporco accumulato durante il giorno. Scegli detergenti delicati, senza alcol e con pH bilanciato.

Fai anche attenzione ai cosiddetti ingredienti fotoattivi, che reagiscono quando sono esposti alla luce solare, rendendo la pelle più sensibile al sole o rendendo il prodotto stesso meno efficace.

Gli antiossidanti nella skincare routine: un siero antiossidante idrata la pelle e la protegge dai danni ambientali. Inoltre aumenta la produzione di collagene ed elimina i radicali liberi dannosi alla pelle.

4 consigli su come prenderti cura della pelle d’estate

Idratare la pelle
D’estate devi mantenere la pelle idratata sia con creme idratanti sia bevendo molta acqua.

Alcuni prodotti che hai sempre usato durante l’anno tornano a essere utili anche nei mesi estivi.

Mantieni la tua pelle idratata: anche se d’estate l’aria non è secca, tuttavia la pelle può ancora seccarsi nei mesi estivi. Mentre d’inverno si è più portate a usare creme idratanti più pesanti, per l’estate cerca una crema viso idratante leggera.

Una crema idratante funge anche da strato di protezione contro inquinanti e irritazioni.

Esfolia la pelle una o 2 volte alla settimana: alcuni prodotti, come la protezione solare, e anche il sudore unito alla sporcizia, alle cellule morte e alla maggiore quantità di sebo prodotto possono ostruire i pori.

L’esfoliazione è quindi importante anche d’estate, perché aiuta a sbloccare i pori e a ridurre le imperfezioni.

Attenzione: se hai delle scottature dovute a una prolungata esposizione al sole, non esfoliare, ma lascia guarire prima la pelle. E limita comunque l’esfoliazione a una o al massimo 2 volte a settimana. Se hai la pelle sensibile, scegli esfolianti delicati.

In offerta!
In offerta!
In offerta!
In offerta!
Applica spesso la protezione solare: un ottimo prodotto deve offrire almeno un SPF 30, garantire una protezione ad ampio spettro – cioè proteggere dai raggi UVA e UVB (entrambi contribuiscono allo sviluppo del cancro della pelle) – e anche alle labbra.

Che cosa succede se non proteggi la tua pelle d’estate?

La pelle invecchierà più velocemente, ma si formeranno anche macchie senili, lentiggini, iperpigmentazione e rughe, e inoltre aumenterà il rischio di cancro della pelle. Devi applicare la protezione solare ogni volta che ti espone al sole (e questo vale anche per i mesi invernali).

Da giugno a settembre si tende a trascorrere più tempo all’aperto, specialmente se si va al mare.

Se fai attività fisica, e quindi sudi molto, o nuoti al mare, allora è necessario applicare la crema solare ogni due ore. Naturalmente la protezione solare va applicata su tutte le parti del corpo esposte al sole.

Evita il trucco pesante: impedisce alla pelle di respirare. E usa prodotti non comedogenici: cioè un cosmetico formulato senza ingredienti che ostruiscano i pori.

La cura della pelle d’estate passa dall’alimentazione

Non è solo una questione di cosmetici, anche la nostra dieta influisce sulla salute e sull’aspetto della nostra pelle.

In offerta!
In offerta!
In offerta!
In offerta!
Che cosa puoi fare, quindi, per mantenere una pelle sana e luminosa nei mesi estivi?

Mantieniti idratata: non bastano le creme idratanti. Sono ovviamente necessarie, ma devi anche bere molta acqua per mantenere la pelle idratata, eliminare le tossine dal corpo e sentirti rinfrescata durante le calde giornate estive.

Aggiungi frutta e verdura alla tua dieta: abbiamo parlato di antiossidanti presenti in alcuni prodotti per la cura della pelle, ma non sono sufficienti solo quelli per via topica, devi anche nutrire la tua pelle con una dieta adeguata e sana.

Consuma molta frutta e verdura, perché contengono vitamine, sostanze nutritive e antiossidanti essenziali che aumentano la produzione di collagene, riducono l’infiammazione e proteggono la pelle dagli effetti dannosi del sole.

Entra nel mondo di Nuvò Cosmetic.
SCONTO DI 10€ SUL TUO PRIMO ORDINE!
"Registrandoti esprimi il tuo consenso a ricevere comunicazioni commerciali di Nuvò Cosmetic. Puoi revocare il tuo consenso in qualunque momento e consultare la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni.
0
0
Il tuo carrello
Il tuo carrello è vuoto, aggiungi un prodotto!
Apply Coupon