Pelle normale: cos’è e come prendersene cura

Pelle normale

Sei una delle fortunate ad avere una pelle normale?

Come puoi immaginare, spesso i consigli per la skincare routine quotidiana sono rivolti alle pelli con particolari condizioni (grassa, sensibile, mista, secca), come se una pelle normale non avesse bisogno di cura e di prodotti specifici.

E questo è un errore che non devi commettere. Anche le pelli normali vanno curate come le altre.

Per prima cosa devi essere sicura di avere una pelle normale. Scoprire il proprio tipo di pelle è il primo passo fondamentale per trovare i cosmetici adatti, più idonei alle condizioni della propria pelle.

Cos’è la pelle normale?

È riduttivo definirla né grassa né secca, senza alcun tipo di problematica.

Comunque, è vero che una pelle classificata come “normale” non è eccessivamente grassa o secca e non riscontra problemi o condizioni particolari. È un tipo di pelle sana e con livelli uniformi di umidità e idratazione, consistenza uniforme e nessuna area problematica evidente.

Ma può benissimo accadere che la pelle normale possa subire lievi variazioni di untuosità e secchezza e anche occasionali eruzioni cutanee, se esposta a fattori di stress ambientali come i raggi ultravioletti del sole e l’inquinamento.

Il giusto bilanciamento olio/acqua

Si dice che la pelle normale sia ben bilanciata, ma cosa significa esattamente?

Scientificamente parlando, è una pelle eudermica, cioè svolge senza problemi le varie funzioni: protettiva, trofica, secretiva, immunitaria.

Ma torniamo al bilanciamento. Nel complesso i livelli di sebo e umidità su tutto il viso sono stabili, anche se la cosiddetta zona T (fronte, mento e naso) può presentare occasionalmente livelli più alti di grasso.

La pelle normale riesce comunque a bilanciare i 2 tipi di umidità di cui ha bisogno:

  1. Olio: la sostanza grassa chiamata sebo che proviene dalle ghiandole sebacee sotto la superficie della pelle, che lo produce naturalmente per mantenere la superficie idratata.
  2. Umidità: proviene dall’acqua, dall’interno, cioè dalla quantità di acqua che bevi.

Nella pelle normale il rapporto olio/acqua è equilibrato.

Le 5 caratteristiche della pelle normale

  1. Produzione equilibrata di sebo: presenta un sano equilibrio di olio e acqua e funge da barriera per proteggere gli strati sottostanti.
  2. Pori appena visibili: a differenza della pelle grassa che presenta pori di grandi dimensioni.
  3. Poche eruzioni cutanee: quando si verificano, o hai trascurato la tua routine di cura della pelle, dimenticando di rimuovere il trucco e la protezione solare, oppure è dovuto a fluttuazioni ormonali (come il ciclo).
  4. Minima sensibilità: non reagisce a nuovi prodotti o ingredienti per la cura della pelle. Il tono della pelle è uniforme e levigato.
  5. Tono tipicamente uniforme, pelle non screpolata né squamosa.

Come prendersi cura della pelle normale?

È vero che si tratta di una pelle che richiede meno cura rispetto ad altri tipi di pelle, ma è fondamentale sviluppare una routine quotidiana per evitare problemi in futuro.

Dunque, devi sviluppare una routine quotidiana per la cura della pelle normale:

  • Pulizia del viso: usa un detergente per pelli normali, deve pulire senza seccare, lasciando la pelle liscia e morbida.
  • Tonico per il viso: il tonico pulisce più a fondo, eliminando i residui del trucco e del detergente e anche eventuale sebo in eccesso.
  • Esfoliazione
    Anche la pelle normale ha bisogno di essere esfoliata per mantenerla sana.

    Crema per gli occhi: il contorno occhi è sempre una zona sensibile del viso, perché più sottile rispetto alle altre aree. Usa una crema per contorno occhi alla vitamina E.

  • Idratazione: scegli una crema idratante alla vitamina E, ideale per l’idratazione di questo tipo di pelle.
  • Protezione solare: i raggi nocivi del sole possono danneggiare i pigmenti della pelle, quindi è bene includere un SPF nella tua routine quotidiana di cura della pelle.
  • Crema notte: mentre riposiamo, le cellule della pelle vengono reintegrate con i nutrienti corporei. Ma durante la notte la pelle può anche perdere molta umidità, quindi è consigliabile una crema che possa proteggere e idratare in profondità la pelle.
  • Esfolia una volta alla settimana: esfoliare la pelle è importante anche per questa tipologia di pelle, perché l’esfoliazione libererà il tuo viso dalle cellule morte della pelle e ti darà un tono ancora più uniforme.

Fai attenzione ai prodotti non adatti alla tua pelle

Per concludere un ulteriore consiglio per prenderti cura della tua pelle normale al meglio.

Come abbiamo detto, una pelle normale potrebbe mostrare di tanto in tanto maggiore secchezza o untuosità o anche pori di dimensioni maggiori, specialmente in determinate situazioni, come durante una doccia con acqua troppo calda (secca la pelle) o fumando (il fumo può abbassare i livelli di idratazione della pelle).

Non usare prodotti specifici per pelli grasse o secche, perché su una pelle normale potrebbero creare problemi.

Usa sempre creme idratanti con SPF

A tutti piace sentire il sole sulla propria pelle, ma una lunga e costante esposizione al sole può provocare effetti collaterali negativi, causando danni alla pelle grazie ai raggi UVA e UVB.

I raggi UVA accelerano il processo di invecchiamento cutaneo, mentre quelli UVB provocano scottature.

La soluzione migliore è quindi usare creme idratanti con protezione solare (SPF 30 o più).

Entra nel mondo di Nuvò Cosmetic.
BUONO REGALO DI 10€ SUL TUO PRIMO ORDINE!
"Registrandoti esprimi il tuo consenso a ricevere comunicazioni commerciali di Nuvò Cosmetic. Puoi revocare il tuo consenso in qualunque momento e consultare la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni.

    BUONO REGALO 10€ sul tuo primo ordine!

    bg_image

      "Registrandoti esprimi il tuo consenso a ricevere comunicazioni commerciali di Nuvò Cosmetic. Puoi revocare il tuo consenso in qualunque momento e consultare la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni.
      Holler Box