Macchie sulla pelle del viso: cause, trattamenti e prevenzione

Macchie sulla pelle del viso

Hai notato macchie sulla pelle del viso? Possono essere causate da diversi ragioni, ma prima di tutto bisogna distinguere le varie macchie che appaiono sulla pelle: macchie di colore scuro, macchie rosse e macchie dovute all’età.

Anche le parti del viso su cui appaiono queste macchie ci fanno capire quali possano essere le loro cause.

Le macchie sulle diverse parti del viso

Possono apparire macchie sulla pelle del viso in varie parti, formarsi sulla fronte, sulle guance, lungo la linea della mascella e sull’area T. Per ogni parte del viso in cui appaiono queste macchie può esserci una specifica ragione.

  • Macchie sulla fronte: potrebbe essere dovuto a capelli o dieta. Quando il sudore viene catturato dalla frangia o quando i residui dei prodotti utilizzati nei capelli entrano nella pelle, possono ostruire i pori, causando macchie. Macchie sulla fronte potrebbero anche essere un segno del troppo consumo di carne rossa, grassi saturi o alcol.
  • Macchie sulla zona T: la pelle del viso tende a essere più grassa nella cosiddetta zona T (fronte e naso) e questo può causare più macchie in quest’area.
  • Macchie sulle guance: può anche essere dovuto a un consumo eccessivo di carne rossa, zucchero e latticini, ma potrebbe anche dipendere dall’igiene. Cuscini e telefoni trasportano molti batteri e quando li mettiamo contro i nostri volti possono causare macchie, quindi assicurati di pulire il cellulare con salviettine antibatteriche e cambia spesso i cuscini.
  • Macchie sul mento e attorno alla bocca: di solito segnalano un cambiamento ormonale, che può causare l’eccessiva stimolazione delle ghiandole sebacee. È il motivo per cui le donne potrebbero notare più macchie sul mento durante il ciclo o se usano la pillola anticoncezionale.
  • Macchie lungo la mascella: potrebbe essere dovuto alla congestione dell’intestino crasso. Alimenti molto elaborati come pasti pronti, fast food e anche biscotti potrebbero causare la formazione di macchie lungo la mascella.

Macchie scure sulla pelle del viso

Le macchie sulla pelle del viso di colore scuro (di solito marroni) sono conosciute anche come iperpigmentazione (cioè sovrapproduzione o accumulo di melanina, un pigmento della pelle, ma dovute anche ai danni dei radicali liberi), macchie dell’età, lentiggini solari o macchie del fegato, secondo la causa che le provoca, e possono verificarsi in qualsiasi momento, anche se il più delle volte compaiono con l’avanzare dell’età.

Molto spesso sono causate dalla lunga esposizione al sole o alla luce ultravioletta artificiale. Macchie scure possono anche formarsi in seguito a un effetto collaterale di alcuni farmaci.

Cause delle macchie scure sulla pelle

Esposizione alla luce ultravioletta. Le conseguenze dell’esposizione al sole, soprattutto se non sono state utilizzate creme solari, iniziano verso la mezza età.

Ormoni. Quando i livelli ormonali variano, uno degli effetti collaterali più comuni è un cambiamento nella pigmentazione, chiamato melasma. Le donne in gravidanza sviluppano spesso macchie scure sul viso (su naso, guance, mascella, fronte o mento), creando un modello chiamato “maschera della gravidanza” o “cloasma”.

Questo tipo di iperpigmentazione dura in genere fino alla fine della gravidanza o al ritorno dei livelli ormonali in equilibrio.

L’esposizione al sole e al caldo può peggiorare l’aspetto di questa iperpigmentazione innescata dagli ormoni. Un ambiente ad alta temperatura può influire sulla tua iperpigmentazione, aiutando le macchie scure ad allargarsi e diffondersi.

Particolari condizioni della pelle:

  • Iperpigmentazione post-infiammatoria: decolorazione della pelle per una lesione infiammatoria, come l’acne.
  • Melasma: noto anche come maschera di gravidanza o cloasma.
  • Linea nigra: linea verticale scura longitudinalmente al centro dell’addome durante la gravidanza.
  • Melanosi di Riehl: forma di dermatite da contatto che si ritiene sia causata dall’esposizione al sole.
  • Poichiloderma di Civatte: condizione benigna che trasforma parti del collo in un colore bruno-rossastro.
  • Eritromelanosi follicolare: condizione caratterizzata da pigmentazione bruno-rossastra del viso e del collo.

Trattamento contro le macchie scure della pelle

Le macchie scure sulla pelle hanno la stessa consistenza del resto della pelle. E il più delle volte non presentano rischi per la salute, ma possono essere attenuate o rimosse completamente con farmaci da prescrizione, procedure mediche e trattamenti domiciliari.

  • Peeling chimici: contengono acido salicilico e acido glicolico, che rimuovono lo strato superiore della pelle, rivelando una pelle più sana e più uniformemente tonica.
  • Trattamento laser: brucia le macchie scure. I rischi includono lividi, gonfiore, arrossamento, cicatrici, infezioni e cambiamenti nella struttura della pelle.
  • Microdermoabrasione: ne esistono due tipi, entrambi esfoliano la pelle in superficie. Con la microdermoabrasione a cristalli una macchina emette cristalli sottili attraverso una bacchetta, che sfregano contro la pelle e raschiano le cellule. Nella microdermoabrasione con punta di diamante viene invece utilizzata l’estremità abrasiva della bacchetta.
  • Criochirurgia: attenua le macchie dell’età congelandole con una soluzione di azoto liquido, provocando il distacco della pelle scurita dal corpo. I rischi includono lo sbiancamento permanente delle aree trattate.

Come prevenire le macchie scure sulla pelle

Con l’avanzare dell’età le macchie scure possono essere inevitabili, ma ci sono tuttavia dei modi per evitarle o per impedire il ritorno delle macchie sbiadite:

  • Usare una buona protezione solare: applicare la protezione solare ogni 2 ore o prima se hai nuotato o sudato molto.
  • Coprirsi: quando sei all’aperto, indossa un cappello (meglio a tesa larga), maniche lunghe e pantaloni. I tessuti SPF (a protezione solare) possono offrire una protezione aggiuntiva.
  • Evitare le ore di punta: l’esposizione ai raggi ultravioletti è di solito massima tra le 10:00 e le 14:00.
  • Usa la vitamina C regolarmente: un antiossidante topico come un siero di vitamina C aiuta contro le macchie scure, se applicato regolarmente, poiché la vitamina C interferisce con la produzione di melanina (e fornisce tanti altri benefici per la pelle)

Macchie rosse sulla pelle del viso

Macchie rosse sulla pelle del viso
Le macchie rosse che compaiono sulla pelle del viso possono essere dovute a diverse cause.

Le macchie sulla pelle del viso con un colore rossastro sono un problema medico comune. Le cause possono essere eruzioni cutanee a causa di infezioni della pelle, infezioni disseminate (diffuse in tutto il corpo), reazioni allergiche o irritazioni della pelle.

Esistono 2 diversi tipi di macchie rosse sulla pelle dovute a eruzioni cutanee:

  1. se un’eruzione cutanea rossa è piatta, è chiamata macula
  2. se la macchia rossa è sollevata, è nota come papula.

Se le macchie rosse sulla pelle si verificano singolarmente, può trattarsi di un emangioma, un piccolo tumore benigno dei vasi sanguigni. Mentre piccole emorragie puntiformi nella pelle e sono indicate come petecchie.

Altre cause di macchie rosse sulla pelle sono:

  • Infezioni batteriche
  • Disturbi emorragici
  • Infezioni fungine
  • Farmaci
  • Necrolisi epidermica tossica
  • Infezione virale

Cause di macchie rosse sulla pelle

  • Acne. L’acne è un’infiammazione cutanea localizzata, provocata dell’iperattività delle ghiandole sebacee alla base dei follicoli piliferi. Si presenta in varie forme: pustole superficiali (quindi contiene pus), brufoli, cisti più profonde, pori congestionati, punti bianchi o punti neri.
  • Foruncoli . Sono ascessi cutanei, una raccolta di pus localizzata in profondità nella pelle. Ne esistono diversi tipi: foruncoli o carbonchio, acne cistica, idrosadenite suppurativa e cisti pilonidale.
  • Dermatite atopica. Eczema è un termine generico per molti tipi di dermatite, cioè un’infiammazione della pelle. La dermatite atopica è fra i più comuni tipi di eczema. Altri tipi di eczema includono: eczema da contatto, eczema allergico da contatto, eczema seborroico, eczema nummulare, dermatite da stasi ed eczema disidrotico.
  • Varicella. È una malattia infantile contagiosa causata dal virus varicella-zoster. I sintomi hanno un periodo di incubazione di 14-16 giorni e includono un paio di giorni di febbre lieve, debolezza ed eruzione cutanea rossa e in rilievo che progredisce in vesciche che alla fine scoppiano e si formano croste.
  • Allergie. Un’allergia è una reazione sbagliata del nostro sistema immunitario in risposta al contatto corporeo con determinate sostanze estranee. Quando questi allergeni entrano in contatto con il corpo, il sistema immunitario sviluppa una reazione nelle persone allergiche a queste sostanze.

Macchie sulla pelle del viso e del corpo dovute all’età

Le macchie sulla pelle del viso, e anche del corpo in generale, dovute all’avanzamento dell’età sono piccole aree scure e piatte sulla pelle, di dimensioni variabili, e di solito compaiono sulle zone esposte al sole, come viso, mani, spalle e braccia. Sono anche chiamate macchie solari, macchie di fegato e lentiggini solari.

Sono molto comuni negli adulti di età superiore ai 50 anni, ma possono anche comparire nei più giovani, se trascorrono molto tempo al sole.

Le vere macchie sulla pelle del viso dovute all’età non hanno bisogno di cure, ma sono un segno che la pelle ha ricevuto molta esposizione al sole e sono un tentativo della pelle di proteggersi da ulteriori danni del sole. Per motivi estetici possono essere schiarite o rimosse.

Come appaiono sulla pelle le macchie dell’età?

  • Sono aree piatte e ovali, dovute all’aumentata pigmentazione
  • Il colore varia di solito da marrone chiaro a marrone scuro
  • Si verificano sulla pelle che ha avuto la maggiore esposizione al sole nel corso degli anni, come il dorso delle mani, la parte superiore dei piedi, il viso, le spalle e la parte superiore della schiena
  • Variano dalle dimensioni delle lentiggini a circa 13 millimetri di diametro
  • Possono raggrupparsi insieme, diventando più evidenti

Cause e fattori di rischio delle macchie dell’età sulla pelle

Abbiamo detto che le macchie dell’età sono causate da cellule pigmentate iperattive. La luce ultravioletta del sole accelera la produzione di melanina, un pigmento naturale che conferisce alla pelle il suo colore.

Sulla pelle con anni di esposizione al sole compaiono macchie senili quando la melanina si accumula o viene prodotta in alte concentrazioni. Anche l’uso di lampade e lettini abbronzanti può causare macchie senili.

I maggiori fattori di rischio di avere macchie senili sono:

  • Una pelle chiara
  • Una storia di esposizione al sole frequente o intensa o scottature solari
Spedizione gratuita
34,90

Spedizione gratuita
29,90

Spedizione gratuita
19,90

Spedizione gratuita
29,90

Spedizione gratuita
29,90

Spedizione gratuita
22,90

Spedizione gratuita
22,90

Spedizione gratuita
22,90

Entra nel mondo di Nuvò Cosmetic.
Sconto del 15% sul tuo primo ordine!
"Registrandoti esprimi il tuo consenso a ricevere comunicazioni commerciali di Nuvò Cosmetic. Puoi revocare il tuo consenso in qualunque momento e consultare la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni.