Allantoina

Che cos’è l’allantoina?

L’allantoina fu scoperta da un gruppo di scienziati britannici nei primi anni del ’900. Si trova in erbe di consolida maggiore (Symphytum officinale, una pianta con proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti, che trova anche utilità contro disturbi digestivi, artrosi e crampi), barbabietole da zucchero, aloe vera e camomilla. Ma è anche prodotta naturalmente in alcuni mammiferi.

La consolida maggiore è un arbusto che vive in Europa e in alcune parti dell’Asia e è stato usato fin dall’epoca romana per le sue proprietà medicinali. La pianta di consolida maggiore è stata utilizzata per scopi medicinali per oltre 2000 anni. Il primo uso registrato di questa pianta come rimedio tradizionale a base di erbe può essere fatto risalire agli antichi greci nel 400 a.C.

L’estratto di consolida è ricavato dalle radici e dalle foglie e poi usato come ingrediente in creme antirughe, sieri, lozioni, detergenti per il corpo e shampoo, con un contenuto in genere dal 5 al 20%.

L’allantoina non è irritante, ma calmante e lenitiva, quindi ideale per eruzioni cutanee, arrossamenti, irritazioni o cicatrici. Tuttavia per la cosmetica è creata in laboratorio.

allatoina

Spedizione gratuita
4.8421052631579 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.7857142857143 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.7826086956522 su 5
29,90

Altre possibili fonti

  • Barbabietola da zucchero rossa: è ricca di folato (vitamina B9), manganese, potassio, ferro e vitamina C, alcune delle migliori vitamine e minerali per la cura della pelle. Le barbabietole contengono anche fibre che disintossicano il corpo.
  • Aloe vera: è una pianta ricca di potenti antiossidanti, con proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie.
  • Camomilla: utilizzata per rafforzare la salute immunitaria, idratare e ridurre l’infiammazione della pelle. Stimola anche il sonno e è utile per l’eczema e le lievi infiammazioni della pelle.

Benefici dell’allantoina per la pelle

L’allantoina è utilizzata come ingrediente nei cosmetici perché, viste le sue numerose proprietà, è una sostanza benefica per la cura quotidiana della pelle.

  • Ha benefici anti-invecchiamento. L’applicazione topica dell’allantoina, insieme ad altri ingredienti, migliora la consistenza della pelle e riduce drasticamente la comparsa di rughe. Facilita anche la sintesi del collagene, che dona alla pelle un aspetto giovane.
  • Mantiene la pelle idratata. L’allantoina, prevenendo la perdita di umidità transepidermica, mantiene l’idratazione della pelle. Se hai la pelle secca e desquamata, questo ingrediente può aiutarla a trattenere più liquidi e mantenerla idratata, rendendola più morbida e levigata.
  • Svolge un’azione lenitiva. L’allantoina è rinomata per la sua capacità di lenire e calmare la pelle, aiutandola a rigenerarsi delicatamente. In passato è stata usata per trattare abrasioni, piccole ferite, ma anche eczema e psoriasi. Aiuta a lenire le irritazioni e promuove la rigenerazione della pelle. Inoltre è molto delicata e può essere usata anche sulle pelli più sensibili.
  • Può aiutare nell’esfoliazione della pelle. Poiché è un agente cheratolitico, aiuta cioè a esfoliare le cellule della pelle e trova utilità nei casi in cui l’epidermide produce pelle in eccesso (come lesioni e verruche).
  • Svolge un’azione protettiva. È un ingrediente che rende più morbida la pelle e protegge quella screpolata, danneggiata dal sole.
  • Stimola la guarigione delle ferite. L’allantoina stimola i fibroblasti (le cellule responsabili della produzione di collagene) e aumenta la sintesi della matrice extracellulare. Trova quindi utilità per ferite, lesioni cutanee e cicatrici.
  • Combatte l’attività dei radicali liberi. L’applicazione topica aiuta a ridurre l’attività dei radicali liberi sulla pelle.

Il suo ruolo nell’anti-invecchiamento

Abbiamo detto che l’allantoina combatte i radicali liberi, che causano malattie e invecchiamento precoce della pelle. In più, una pelle secca, squamata, è un chiaro segno dell’invecchiamento. Anche se la secchezza della pelle non è la causa della formazione di rughe, tuttavia una pelle secca le accentua.

L’allantoina è anche un esfoliante delicato, quindi elimina le cellule morte della pelle, con conseguente formazione di tessuti sani e un generale schiarimento della carnagione. Inoltre aiuta nella sintesi del collagene. Il collagene è una proteina fibrosa che tiene insieme le cellule della pelle. I livelli di collagene diminuiscono con l’età.

Come usare l’allantoina nella cura della pelle

L’allantoina presente nei prodotti cosmetici è creata in laboratorio e si trova in molte creme e lozioni. Puoi usare la crema o il siero allantoina due volte al giorno nella tua routine di cura della pelle al mattino e alla sera.

Crema o idratante contenente allantoina

  • Pulisci prima viso e collo con un detergente delicato.
  • Applica la crema sulla pelle, mentre è ancora umida, e massaggia.

Siero anti-età

  • Prima dell’applicazione pulisci viso e collo con un detergente delicato.
  • Applica il siero con un contagocce, o mettendone una piccola quantità su un dito, su tutto il viso.
  • A seguire applica una buona crema idratante.
Spedizione gratuita
4.8421052631579 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.7857142857143 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.7826086956522 su 5
29,90

L’uso dell’allantoina in cosmetica

L’allantoina è usata sia come ingrediente nei cosmetici sia nelle preparazioni di farmaci, grazie alla sua capacità di migliorare la guarigione delle ferite. Ha infatti effetti cicatrizzanti, anti-irritanti, idratanti, cheratolitici, analgesici, proliferativi cellulari e stimolatori epiteliali.

Ha inoltre effetti antinfiammatori e migliora la desquamazione degli strati superiori morti della pelle, quindi favorisce l’esfoliazione e migliora la levigatezza della pelle.

L’allantoina appare come una polvere bianca, inodore, sicura e anallergica. Le sue proprietà la rendono idonea per l’invecchiamento della pelle, l’acne, le cicatrici, la psoriasi, l’eczema, la dermatite e la pelle secca e screpolata. Poiché è anti-irritante, è adatta anche per pelli molto sensibili.

Domande frequenti sull’allantoina

L’allantoina è utile per combattere le rughe e per la pelle che invecchia?

Non ci sono prove scientifiche a sostegno dell’effetto positivo dell’allantoina per la riduzione delle rughe e l’invecchiamento della pelle. Tuttavia, le sue proprietà, oltre a proteggere le cellule dai raggi solari UV e lenire la pelle danneggiata dal sole, contribuiscono a alla formazione di collagene.

L’allantoina fa bene alla pelle sensibile?

L’allantoina è un buon ingrediente per le pelli sensibili grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, idratanti e curative. A differenza di molti ingredienti esfolianti, non provoca secchezza, ma al contrario aumenta i livelli di acqua extracellulare, che è la parte del tessuto connettivo che fornisce supporto strutturale alle cellule.

Contribuisce anche alla rigenerazione cellulare e migliora la fragile barriera protettiva delle pelli sensibili.

E per le cicatrici da acne?

Grazie alla sua proprietà lenitiva, l’allantoina è indicata per le cicatrici da acne. Riduce il rossore causato dall’acne e aiuta nel ringiovanimento delle cellule. Il processo di ringiovanimento può alleggerire le cicatrici e provocare un tono della pelle uniforme.

Quindi, quando stai incorporando questo ingrediente poliedrico e sicuro nella tua cura della pelle? Fateci sapere la vostra esperienza con esso

L’allantoina è sicura e naturale?

Oggi questo ingrediente è sintetizzato chimicamente in laboratorio per preparare cosmetici e farmaci, ma è sicuro se usato secondo le dosi e la durata prescritte dal medico.

L’allantoina è utile nella protezione solare?

L’allantoina protegge la pelle dai raggi UV dannosi e la idrata.