Contorno occhi: cos’è e a quali problemi va incontro

Contorno occhi

Che cos’è il contorno occhi e perché devi prendertene cura?

Per contorno occhi si intende l’area intorno agli occhi, cioè la zona che si estende dall’angolo interno dell’occhio all’angolo esterno sotto l’estremità del sopracciglio: quindi comprende l’area sotto gli occhi e fino alle arcate sopracciliari.

È una delle zone più sottili e sensibili del corpo. È anche tra le prime zone a rivelare i primissimi segni dell’invecchiamento, come le rughe, e a mostrare segni di stanchezza e stress, come borse e occhiaie.

Quando applichi il trucco, questa è un’area importante su cui concentrarti per assicurarti di migliorare la naturale luminosità degli occhi. Prendersi cura di quest’area del viso e valorizzarne la naturale bellezza migliorerà il tuo aspetto.

Ma perché l’area del contorno occhi è così delicata?

La pelle in questa zona è fino a 10 volte più sottile e molto più fragile delle altre aree del corpo.

Inoltre, la pelle del contorno occhi si muove continuamente per diversi motivi. Le palpebre sbattono circa 15-20 volte al minuto, da 900 a 1.200 volte all’ora e di solito i muscoli intorno agli occhi si contraggono per focalizzare la vista, o quando si ride o piange o si creano tante altre espressioni del viso.

Non solo è molto sottile, ma la pelle della zona degli occhi non ha tante ghiandole sebacee e collagene come il resto del viso e del corpo e questo la rende più soggetta a secchezza e rughe. In più la genetica, i raggi ultravioletti, i fattori di stress esterni e anche lo stile di vita possono far invecchiare più rapidamente la pelle intorno agli occhi.

Quali problemi si presentano nella zona intorno agli occhi?

Quest’area, proprio per la sua natura, mostra problemi prima di qualsiasi altra parte del corpo. Se non dormi per un numero sufficiente di ore o sei disidratata, si vedrà in quest’area. Lo stile di vita e lo stress quotidiano possono portare alla formazione di rughe, arrossamenti, secchezza, borse e occhiaie.

Con l’avanzare dell’età la pelle perde elasticità e gli accumuli di grasso sotto gli occhi iniziano a ridursi, creando uno spiacevole aspetto da “occhio infossato”. Una rottura del collagene porta alle cosiddette zampe di gallina.

L’importanza dell’idratazione

Idratare la pelle è spesso un’azione sottovalutata, ma quando la pelle perde umidità, inizia a ridursi e possono formarsi le rughe.

Crema per contorno occhi
Per una migliore idratazione è consigliabile applicare una specifica crema per il contorno occhi.

Grazie a una costante idratazione, la pelle può rimpolparsi e potenzialmente ridurre la comparsa di rughe. Lo stesso discorso vale per la pelle del contorno occhi: poiché mancano di ghiandole sebacee, può essere più incline alla secchezza.

La domanda più comune sull’idratazione di questa parte del viso è: “Posso usare la crema idratante per la pelle intorno agli occhi?”

La risposta è sì: se non irrita gli occhi e dà una quantità sufficiente di umidità, non avrai problemi. Devi solo ricordarti che in quell’area la pelle è sottile e può essere sensibile alla normale crema per il viso.

Se avverti una sensazione di bruciore o gli occhi diventano acquosi o rossi, non usare più la normale crema idratante per il viso e cerca invece una crema per il contorno occhi.

Le creme per il contorno occhi sono spesso formulate con ingredienti che hanno meno probabilità di avere effetti negativi sugli occhi.

Fai attenzione agli ingredienti della crema per contorno occhi

Abbiamo detto che quest’area è molto delicata, quindi è importante conoscere quali ingredienti cercare in base al problema che vuoi risolvere.

  • Rughe: oltre agli ingredienti umettanti, utilizzati per ridurre la perdita di umidità, ti occorrono anche quegli ingredienti che aiutino a rimpolpare la zona, come peptidi, derivati della vitamina A, retinolo, che aiutano anche nella formazione di collagene.
  • Gonfiore: un rimedio utile per ridurre il gonfiore agli occhi è dormire a sufficienza o bere abbastanza acqua. Come ingredienti nelle creme puoi ricercare caffeina, erba di salice, polifenoli di tè verde e bacche di caffè.
  • Occhiaie (iperpigmentazione): per combattere le occhiaie dovute ai raggi UV del sole sono utili vitamina C, soia e vitamina B-3.
  • Problemi generali: antiossidanti, che aiutano a eliminare i radicali liberi dalla pelle attivati dai raggi UV, dal fumo e dalle sostanze inquinanti. Inoltre possono anche aiutare a rallentare il processo di invecchiamento. Cerca quindi ingredienti come vitamina C, vitamina B-3 e vitamina E, tè verde.

Usa la protezione solare per proteggere il contorno occhi

La continua e prolungata esposizione al sole può accelerare il processo di invecchiamento della pelle e portare la pelle sotto gli occhi a diventare più scura.

Una crema solare ad ampio spettro diventa così una parte indispensabile di qualsiasi skincare routine e dovrebbe essere applicata ogni giorno. Anche se fuori è nuvoloso, i raggi UVA possono comunque causare danni alla tua pelle.

Ricordati inoltre di curare anche la palpebra superiore, una delle aree più trascurate quando si applica la protezione solare.

Se non vuoi applicare la protezione solare sopra il trucco, scegli un paio di occhiali da sole che offrano protezione dai raggi UV.

Ultime considerazioni sulla cura della pelle del contorno occhi

È fondamentale usare la massima delicatezza dalla rimozione del trucco degli occhi fino all’applicazione di prodotti sulla pelle intorno agli occhi.

Essendo un’area molto sottile, la pressione delle nostre attività quotidiane può contribuire a peggiorarne le condizioni. Lo sfregamento può portare alla formazione di rughe o può intensificare i segni dell’invecchiamento esistenti.

Come prendersi cura quotidianamente di quest’area?

Quando togli il trucco:

  • Applica lo struccante per occhi su un dischetto di cotone.
  • Premi delicatamente il tampone sulla pelle.
  • Esegui movimenti lenti verso l’esterno.
  • Ripeti fino a rimuovere completamente il trucco.

Quando applichi i prodotti per la pelle:

  • Applica il prodotto su un dito, meglio il mignolo.
  • Tampona il prodotto intorno agli occhi, circondando la zona degli occhi, compresa la palpebra superiore.
  • Ripeti fino a quando il prodotto è completamente assorbito dalla pelle.

Cerca prodotti appositamente formulati per gli occhi. Dovrebbero contenere ingredienti efficaci come retinolo, vitamine B, C e K, acido ialuronico, polipeptidi, caffeina, ceramidi e creme idratanti.

I prodotti che utilizzano i probiotici possono alleviare l’infiammazione degli occhi stanchi e gonfi e dare benefici antietà. Non usare prodotti che contengono olio, poiché può ostruire le ghiandole intorno agli occhi.

Entra nel mondo di Nuvò Cosmetic.
SCONTO DI 10€ SUL TUO PRIMO ORDINE!
"Registrandoti esprimi il tuo consenso a ricevere comunicazioni commerciali di Nuvò Cosmetic. Puoi revocare il tuo consenso in qualunque momento e consultare la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni.
0
0
Il tuo carrello
Il tuo carrello è vuoto, aggiungi un prodotto!
Applica codice