Caviglie e piedi gonfi – Cause e rimedi per ridurre il gonfiore

Caviglie e piedi gonfi

Caviglie e piedi gonfi sono un problema comune e di solito non danno preoccupazione, soprattutto se si sono gonfiati dopo essere stati in piedi o aver camminato molto. Ma le caviglie e i piedi che si gonfiano, o presentano altri sintomi, potrebbero segnalare un grave problema di salute.

Il gonfiore alle caviglie e ai piedi, e anche alle gambe – più comune nelle persone anziane – si chiama edema periferico e è dovuto a un accumulo di liquido in queste parti del corpo. Si può verificare su entrambi i lati del corpo o su un solo lato.

L’accumulo di liquidi di solito non è doloroso, a meno che non sia dovuto a lesioni. Il gonfiore è spesso più evidente nelle aree inferiori del corpo a causa della gravità.

Quali sono le cause comuni di caviglie e piedi gonfi?

Ci sono molte potenziali cause per caviglie e piedi gonfi, alcune delle quali dipendono dal proprio stile di vita:

  • Essere sovrappeso: l’eccesso di massa corporea può ridurre la circolazione sanguigna, provocando l’accumulo di liquido nei piedi, nelle gambe e nelle caviglie.
  • Stare in piedi o seduti per lunghi periodi di tempo: quando i muscoli sono inattivi, non possono pompare i fluidi corporei verso il cuore. La ritenzione di acqua e sangue può causare gonfiore alle gambe.

Il gonfiore a caviglie, piedi e gambe si può verificare anche per l’assunzione di particolari farmaci:

  • steroidi
  • estrogeni o testosterone
  • alcuni antidepressivi, inclusi i triciclici e gli inibitori delle monoaminossidasi (IMAO)
  • farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), tra cui ibuprofene e aspirina

Sono farmaci che possono ridurre la circolazione sanguigna, causando gonfiore alle gambe. Se sospetti che il tuo farmaco stia provocando il gonfiore a caviglie e piedi, consulta subito il tuo medico.

Caviglie e piedi gonfi dopo aver volato

Prendere l’aereo e stare seduti per diverse ore può portare a gonfiore di caviglie e piedi. Si chiama edema gravitazionale e sopraggiunge quando si sta seduti troppo a lungo – tutti i liquidi (cioè il sangue) nel corpo sono concentrati nei piedi. L’effetto dovrebbe durare solo per un breve periodo e si dissipa poco dopo essere sceso dall’aereo.

Come evitare il gonfiore a caviglie e piedi in aereo?

  • Evitare di indossare abiti attillati, in particolare intorno alla vita.
  • Bevi molta acqua.
  • Cerca di camminare in cabina appena possibile. Quando cammini, i muscoli delle gambe si contraggono e comprimono le vene, il che aiuta a riportare il sangue nel cuore.
  • Se puoi alzarti perché la luce della cintura di sicurezza è illuminata, fletti ed estendi il più possibile le caviglie, le ginocchia e le gambe. Evitare di incrociare le gambe e bere bevande alcoliche.

Condizioni mediche o cambiamenti corporei che causano caviglie e piedi gonfi

  • Cambiamenti ormonali naturali. Livelli fluttuanti di estrogeni e progesterone possono causare una riduzione della circolazione nelle gambe, con conseguente gonfiore. Questi cambiamenti nei livelli ormonali si possono verificare durante la gravidanza e il ciclo mestruale di una donna.
  • Complicanze della gravidanza. Un certo gonfiore di caviglie e piedi è normale durante la gravidanza. Un gonfiore improvviso o eccessivo, tuttavia, può essere un segno di preeclampsia, condizione grave in cui la pressione alta e le proteine nelle urine si sviluppano dopo la 20° settimana di gravidanza.
  • Coagulo di sangue nelle gambe. È un grumo di sangue allo stato solido. Quando un coagulo di sangue si forma in una vena della gamba, può compromettere il flusso sanguigno, causando gonfiore e disagio.
  • Lesioni o infezioni. Una lesione o un’infezione alle caviglie, ai piedi o alle gambe provoca un aumento del flusso sanguigno nell’area, che si presenta come gonfiore. Spesso si tratta di una distorsione alla caviglia, quando una lesione o un passo falso fa sì che i legamenti che tengono in posizione la caviglia vengano allungati oltre il loro normale intervallo.
  • Insufficienza venosa. Si verifica quando le vene non riescono a pompare il sangue in modo adeguato, causando un raggruppamento di sangue nelle gambe.
  • Pericardite. È un’infiammazione a lungo termine del pericardio, la membrana attorno al cuore, che causa difficoltà respiratorie e grave gonfiore cronico a gambe e caviglie.
  • Patologie cardiache, epatiche o renali. Le caviglie che si gonfiano di sera potrebbero essere un segno di ritenzione di sale e acqua a causa dell’insufficienza cardiaca destra. La malattia renale può anche causare gonfiore di caviglie e piedi. Quando i reni non funzionano correttamente, il liquido può accumularsi nel corpo. Le malattie del fegato possono influenzare la produzione dell’albumina, proteina che impedisce al sangue di fuoriuscire dai vasi sanguigni nei tessuti circostanti.
  • Linfedema. Conosciuto anche come ostruzione linfatica, il linfedema provoca blocchi nel sistema linfatico, costituito da linfonodi e vasi sanguigni che aiutano a trasportare liquidi in tutto il corpo. Un blocco nel sistema linfatico provoca gonfiore di liquidi nei tessuti, con conseguente gonfiore di braccia e gambe.
  • Preeclampsia. Provoca la pressione alta durante la gravidanza. L’aumento della pressione arteriosa può causare cattiva circolazione e gonfiore di viso, mani e gambe.
  • Cirrosi. Gravi cicatrici del fegato, spesso causate da abuso di alcol o infezione (epatite B o C). Può causare ipertensione e cattiva circolazione nei piedi, nelle gambe e nelle caviglie.

Come ridurre il gonfiore a caviglie e piedi: i rimedi più efficaci

Piedi sollevati per ridurre il gonfiore
Tenere sollevati i piedi aiuta a ridurre il gonfiore.

Ci sono diversi trattamenti che puoi provare a casa se hai il problema di caviglie e piedi gonfi, rimedi che possono alleviare il gonfiore quando si verifica:

  • Solleva le gambe quando ti corichi. Le gambe dovrebbero essere sollevate in modo da trovarsi sopra al cuore. Usa un cuscino da posizionare sotto le gambe.
  • Rimani attivo e fai esercizi di stretching alle gambe.
  • Consuma meno sale, che può ridurre la quantità di liquido che può accumularsi nelle gambe.
  • Evita di indossare indumenti troppo stretti intorno alle cosce.
  • Mantieni un peso corporeo sano.
  • Indossa calze a compressione.
  • Alzati o muoviti almeno una volta ogni ora, specialmente se stai seduto o fermo per lunghi periodi di tempo.

Il pediluvio per ridurre il gonfiore a caviglie e piedi

Pediluvio per caviglie e piedi gonfi
Il pediluvio è uno dei rimedi per caviglie e piedi gonfi.
Si chiama idroterapia: alternare bagni di acqua calda e fredda. L’acqua calda consente ai vasi sanguigni di dilatarsi, mentre l’acqua fredda li fa contrarre. Questo aiuta a migliorare la circolazione, che può ridurre e prevenire il raggruppamento di liquidi nei piedi e nelle caviglie.

Prova a mettere i piedi nell’acqua calda per 3-5 minuti, quindi in acqua fredda per 30-60 secondi. Continua alternando per 15-20 minuti, per alcune volte al giorno.

Pediluvio al solfato di magnesio

Aumentando il flusso sanguigno ai piedi, il solfato di magnesio allevia il dolore e il disagio e aiuta a ridurre il gonfiore in caviglie e piedi. Riempi una bacinella con acqua tiepida e aggiungi mezza tazza di solfato di magnesio. Immergi i piedi per 15 minuti.

Impacco all’aceto di mele

Massaggio per caviglie e piedi gonfi
Il massaggio allevia il gonfiore a caviglie e piedi.

L’aceto di mele, ad alto contenuto di potassio, è una risorsa utile per combattere il gonfiore di gambe e piedi. In effetti, è una mancanza di potassio che porta i piedi a trattenere l’acqua. Immergere un asciugamano in una miscela contenente una parte di aceto di mele e una di acqua. Avvolgere l’asciugamano attorno ai piedi e lasciarlo per 30 minuti.

Massaggio con olio di camomilla

Allevia il gonfiore a caviglie e piedi. I massaggi aiutano ad aumentare il flusso sanguigno e prevenire la ritenzione idrica. L’olio di camomilla ha proprietà antinfiammatorie e può essere applicato direttamente sulla pelle.

Quando consultare un medico per il gonfiore a caviglie e piedi

Abbiamo detto che caviglie e piedi gonfi di solito non devono preoccupare, ma talvolta possono essere sintomi di problemi di salute più gravi. I rimedi casalinghi per ridurre il gonfiore di gambe, caviglie e piedi sono utili per cause comuni, ma in alcuni casi, che ti elenchiamo ora, il gonfiore richiede un appuntamento dal medico o perfino una visita al pronto soccorso:

  • Hai una malattia cardiaca o renale e soffri di gonfiore a gambe, caviglie e piedi
  • Hai una malattia al fegato e hai notate un gonfiore alle gambe
  • Le aree gonfie sono rosse e calde al tatto
  • La temperatura corporea è più alta del normale
  • Sei incinta e stai avvertendo un gonfiore improvviso alle gambe
  • Hai provato i rimedi casalinghi ma non hanno funzionato
  • Il gonfiore sta peggiorando

Il medico ti chiederà alcune informazioni sul problema:

  • Dove noti il gonfiore
  • Quando il gonfiore tende a peggiorare
  • Altri sintomi che riscontri
  • Eventuali fattori che sembrano migliorare o peggiorare il gonfiore

E infine potrebbe prescrivere uno o più test per diagnosticare la causa del gonfiore:

  • Esami del sangue, inclusi emocromo, studi sulla funzionalità renale ed epatica ed elettroliti per valutare i vari organi
  • Raggi X per visualizzare le ossa e altri tessuti
  • Ultrasuoni per esaminare organi, vasi sanguigni e tessuti
  • Elettrocardiogramma per valutare la funzione cardiaca

Come prevenire caviglie e piedi gonfi

Esercizi benefici per caviglie e piedi gonfi
Gli esercizi regolari sono benefici per caviglie e piedi gonfi.

Il gonfiore a caviglie, piedi e gambe non può sempre essere prevenuto. Tuttavia in alcuni casi uno stile di vita più salutare aiuta a prevenire questo problema:

  • Fare regolarmente esercizio fisico (per esempio il crossfit) per mantenere una buona circolazione del sangue.
  • Evitare di stare seduti o in piedi per molto tempo. Se si svolge un lavoro sedentario, è bene alzarsi e muoversi periodicamente.
  • Regolare l’assunzione di sale.
  • Perdere peso in eccesso per ridurre la ritenzione idrica e ridurre l’accumulo di pressione su muscoli e articolazioni.
  • Evitare il fumo, l’alcol e altre sostanze che possono portare a gonfiore.
Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.
Spedizione gratuita
4.8421052631579 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.7857142857143 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.8333333333333 su 5
19,90

Spedizione gratuita
4.8085106382979 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.7794117647059 su 5
29,90

Spedizione gratuita
4.6666666666667 su 5
22,90

Spedizione gratuita
4.6923076923077 su 5
22,90

Entra nel mondo di Nuvò Cosmetic.
Sconto del 15% sul tuo primo ordine!
"Registrandoti esprimi il tuo consenso a ricevere comunicazioni commerciali di Nuvò Cosmetic. Puoi revocare il tuo consenso in qualunque momento e consultare la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni.