Pelle sensibile del viso: cause, sintomi e cura adeguata

Pelle sensibile

Sappiamo che esistono vari tipi di pelle, classificate secondo le loro condizioni. Un tipo particolare è la pelle sensibile.

Ma cos’è la pelle sensibile? Quali caratteristiche la differenziano dagli altri tipi e come prendersene cura nel migliore dei modi?

Che cos’è la pelle sensibile

Di solito si scopre di avere la pelle sensibile quando i prodotti per la cura della pelle o i prodotti per la casa che entrano in contatto con la pelle provocando bruciore, prurito, arrossamenti.

Secondo i dermatologi, una pelle è sensibile quando presenta le seguenti caratteristiche:

  • Reazioni cutanee come pustole, protuberanze o erosioni cutanee
  • Pelle molto secca che non protegge adeguatamente le terminazioni nervose della pelle
  • Tendenza ad arrossamenti, secchezza, desquamazione, orticaria

Spesso i disturbi si riscontrano solo sul viso: le palpebre sono particolarmente sensibili. Ma anche le ascelle, l’inguine e i genitali possono essere più sensibili di altre aree a causa dello spessore minore della pelle.

La pelle sensibile è una pelle più reattiva del solito. È facilmente irritabile dagli agenti atmosferici come vento, sole, caldo o freddo, o dai prodotti topici. Altri potenziali fattori scatenanti possono includere ormoni, mancanza di sonno, e persino l’inquinamento atmosferico.

Se esposta a uno di questi elementi scatenanti, la pelle sensibile può portare a bruciori, diventare rossa o dare disagio.

La pelle sensibile è causata dall’irritazione delle terminazioni nervose nello strato superiore della pelle. L’irritazione delle terminazioni nervose si verifica quando la barriera naturale della pelle è indebolita o danneggiata da fattori scatenanti.

Un altro potenziale fattore scatenante sono i prodotti per la cura della pelle. Le persone con pelle sensibile sono generalmente più reattive a saponi, detergenti, coloranti e fragranze nei prodotti topici e l’uso di quelli sbagliati può provocare prurito, secchezza e arrossamento.

Differenti tipi di sensibilità della pelle

  • Pelle naturalmente sensibile: può essere collegata a condizioni infiammatorie della pelle come eczema, rosacea e psoriasi.
  • Pelle sensibile all’ambiente: questo tipo di sensibilità è innescato dall’ambiente in cui si vive. Esposizione al sole, fumo di sigaretta, inquinamento atmosferico: qualsiasi cosa con cui la pelle venga a contatto potrebbe irritarla o causare altri problemi.
  • Pelle reattiva: diventa rossa e infiammata dai prodotti per la cura della pelle. Potrebbero formarsi papule o pustole.
  • Pelle sottile: con l’avanzare dell’età, la pelle diventa naturalmente più sottile e una pelle più sottile è più facilmente irritabile.

Cause della pelle sensibile

Si riconoscono diverse cause mediche:

  • Dermatite irritativa da contatto: risposta infiammatoria della pelle a uno o più agenti o fattori esterni.
  • Dermatite allergica da contatto: reazione cutanea in seguito a una risposta allergica a un agente esterno, è meno comune della dermatite da contatto irritante.
  • Orticaria da contatto: forma di orticaria dovuta al contatto della pelle con un agente che provoca gonfiore e arrossamento immediati. Esistono forme irritanti e allergiche di orticaria da contatto.
  • Orticaria fisica e dermografismo: è dovuta a un evento fisico come pressione, calore, freddo o vibrazioni. Quindi può innescarsi dopo una doccia calda, per esempio.
  • Eczema/dermatite di qualsiasi tipo (atopica, seborroica, asteatosica, venosa, ecc.): si innesca quando agenti esterni penetrano nella barriera cutaneo, provocando eruzioni cutanee, irritazioni, prurito.
  • Fotodermatosi: reazione della pelle alla luce solare (fotosensibilità) che si verifica come scottature solari, orticaria, vesciche o sintomi sensoriali come formicolio.
  • Acne rosacea: comune condizione della pelle del viso caratterizzata da una serie di caratteristiche cliniche, come arrossamenti, gonfiori facciali, capillari rotti, eruzione cutanea brufoli simile all’acne.
  • Mastocitosi cutanea: eccessivo numero di mastociti nella pelle, che possono rilasciare istamina in seguito a pressione, calore, ecc., causando arrossamento della pelle, gonfiore e anche vesciche. La mastocistosi più comune è chiamata orticaria pigmentosa.
  • Prurito acquagenico: dovuto al contatto con acqua di qualsiasi temperatura.

Cura della pelle sensibile

La skincare routine è un’abitudine da prendere per mantenere sana e giovanile la propria pelle. Per ogni tipo di pelle bisogna attenersi a determinati accorgimenti, perché ogni pelle reagisce a modo suo.

Come puoi prenderti cura della tua pelle sensibile?

Rimuovi il trucco con delicatezza. Una pelle sensibile è più soggetta ad arrossamenti e irritazioni, quindi è necessario ridurre al minimo l’attrito.

Detergi la pelle. Mantieni la pelle pulita con un detergente delicato: quando le cellule morte della pelle restano sulla superficie, possono rimanere intrappolate all’interno dei pori e questo può irritare ulteriormente la pelle.

Considera che l’accumulo di sporco, inquinamento, trucco, crema solare e altre impurità ostruiscono i pori e possono portare a eruzioni cutanee e irritazioni. Cerca una formula delicata che non spogli la pelle degli oli essenziali.

Usa un tonico per il viso. I tonici offrono diversi vantaggi, come il bilanciamento dei livelli di pH della pelle dopo la pulizia e la rimozione di residui o sporco persistenti. I tipi di pelle sensibili possono trarre beneficio dall’uso di un tonico per il viso, ma evita quelli formulati con troppo alcol o ingredienti astringenti.

Idrata la pelle. Mentre la tua pelle è ancora un po’ umida, cerca una crema, un gel o una crema idratante a base d’acqua, non comedogenica (non ostruisce i pori) e senza profumo.

Proteggi la pelle dal sole. I raggi del sole possono provocare danni alla pelle nel lungo periodo, indebolendo la barriera cutanea. È bene quindi usare una crema solare per prevenirli.

2 ulteriori passaggi

Ai passaggi comuni di cura delle pelle sensibile ne consigliamo due extra, da aggiungere a periodi alterni e saltuariamente.

  1. Esfoliazione. La pelle sensibile può essere esfoliata? Sì, ma delicatamente. Mantieni l’esfoliazione una o due volte alla settimana per rimuovere le cellule morte della pelle e rinfrescarla.
  2. Maschera facciale. Una maschera per il viso è uno dei modi migliori per lenire la pelle sensibile.

Cosa evitare e cosa scegliere per la propria pelle

Fattori ambientali e stili di vita. Essere consapevoli di alcuni fattori che provocano reazioni della pelle aiuta a prevenire problemi. Si tratta di fattori che differiscono da persona a persona e includono:

  • Cambiamenti stagionali
  • Stress e mancanza di sonno
  • Inquinamento
  • Disidratazione

Prodotti chimici aggressivi e fragranze artificiali. Le sostanze chimiche aggressive e le fragranze artificiali sono due dei maggiori responsabili del danno alla barriera lipidica.

Per mantenere intatta la salute della tua pelle devi cercare prodotti privi di profumazione e conservanti, due cause comuni di irritazione e riacutizzazioni.

Crema per pelle sensibile
Scegli prodotti bio per la tua pelle sensibile, come creme idratanti e per la protezione solare.

Scegli ingredienti calmanti nei cosmetici. È importante scegliere ingredienti naturali, indipendentemente dal tipo di pelle, ma per la pelle sensibile è estremamente importante.

Scegli quindi prodotti indicati come ipoallergenici, delicati e con ingredienti naturali, che abbiano proprietà antinfiammatorie e capacità di migliorare la barriera lipidica della pelle, come:

Patch test. Non acquistare un nuovo prodotto senza prima averlo provato in piccole quantità. Si chiama patch test e consiste nel provare una piccola quantità di prodotto su una piccola area di pelle e osservarne la reazione.

Attendi almeno 24 ore per eventuali segni di irritazione, arrossamenti o altri fenomeni di irritazione cutanea.

Consigli finali per la pelle sensibile

Quando hai la pelle sensibile, può sembrare che tutto sia irritante. Ma con alcuni cambiamenti nello stile di vita, potresti vedere un miglioramento significativo.

Ecco alcuni suggerimenti che ti possono aiutare se hai la pelle sensibile:

  • Fai docce brevi da 5 a 10 minuti con acqua mediamente calda
  • Evita astringenti ed esfolianti aggressivi
  • Usa un sapone delicato e senza profumo
  • Usa oli essenziali al posto dei profumi
  • Usa un detersivo per bucato delicato e senza profumo
  • Prova a usare prodotti per la pulizia organici
  • Asciugati delicatamente dopo la doccia (invece di strofinare) e applica subito la crema idratante
Entra nel mondo di Nuvò Cosmetic.
SCONTO DI 10€ SUL TUO PRIMO ORDINE!
"Registrandoti esprimi il tuo consenso a ricevere comunicazioni commerciali di Nuvò Cosmetic. Puoi revocare il tuo consenso in qualunque momento e consultare la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni.
1
1
Il tuo carrello
Contorno Occhi alla Bava di lumaca 15ml
Prezzo: 22,90
- +
22,90
Applica codice