Cura della pelle a 40 anni e oltre

Cura della pelle a 50 anni e oltre

Molte donne si chiedono quale sia la migliore cura della pelle a 40 anni, e anche oltre. Perché questa domanda?

Quando si va avanti con gli anni, è necessario modificare la propria skincare routine per rispondere adeguatamente ai vari cambiamenti fisici introdotti dagli ormoni nel nostro organismo, e quindi anche nella pelle.

Si rivela quindi importante trovare ingredienti adatti per i prodotti cosmetici, soprattutto anti-età, ingredienti che abbiano effetti benefici su pelli mature.

Cosa accade alla pelle a partire dai 40 anni?

Dirai subito: appaiono le rughe. Ma le rughe sono la conseguenza di un altro cambiamento che avviene: la diminuzione o la mancanza di estrogeni, che accompagna la menopausa, che influiscono sull’aspetto di viso e collo.

La pelle del viso, quindi, inizia a perdere elasticità e ovviamente anche il suo aspetto giovanile. Gli estrogeni hanno la funzione di trattenere l’umidità della pelle, mantenendola idratata e creando una forte barriera cutanea, stimolando anche la produzione di collagene.

Con il calo di estrogeni la pelle diviene secca e può irritarsi con più facilità. Perde anche consistenza e si screpola. Si noterà una pelle spenta e grigia, perché anche il ricambio cellulare viene interdetto.

Cura della pelle a 50 anni: cosa fare?

Abbiamo visto che alcuni ingredienti che la pelle, da giovani, produce naturalmente adesso, a partire dai 50 anni, non produce più o ne produce in una quantità non sufficiente a mantenere la pelle sana.

È facile capire che ora bisogna fornire alla pelle questi ingredienti: se prima la pelle si poteva nutrire dall’interno, adesso deve nutrirsi dall’esterno, grazie a prodotti studiati appositamente per le pelli mature.

  • Prodotti idratanti: l’idratazione è il primo passo per la cura della pelle matura. Creme idratanti che contengano oli e ceramidi possono ricostituire la barriera lipidica naturale della pelle.
  • Proteine naturali: aiutano nella produzione del collagene, che rende più spessa la pelle e diminuisce le rughe.
  • Retinolo: anche questo ingrediente è utile per il collagene e diminuisce l’opacità della pelle.
  • Enzimi per la riparazione del DNA: perché sono utili per curare la pelle a 50 e oltre? Perché proteggono dai radicali liberi e dai danni del sole, quindi sono ideali per combattere l’invecchiamento della pelle.

Cura della pelle a 40 anni e oltre: la tua routine

Tieni a mente prima di tutto questo: la tua cura della pelle, in età matura, deve essere semplice. Molte donne sono portate ad acquistare tanti prodotti, ma questo potrebbe avere effetti negativi sulla pelle, irritandola o rendendo inefficaci i prodotti più importanti.

1° passo da seguire

  • Crema viso per pelli mature
    Una crema per il viso è sempre consigliata, ancor più per pelli mature.

    Pulizia del viso: usa un detergente delicato. Puoi anche usare un latte detergente, non contiene ingredienti aggressivi, elimina tutte le impurità della pelle lasciandone gli oli naturali, quindi mantiene la tua pelle idratata.

  • Siero per il viso: scegli un siero viso idratante all’acido ialuronico, sia per il mattino sia per la sera.
  • Crema per il viso: utile a ripristinare la barriera cutanea.
  • Protezione solare: non dimenticarla mai al mattino prima di uscire. Per le pelli più mature non deve assolutamente mancare.

2° passo da seguire

A partire dal secondo mese puoi introdurre dei principi attivi, come la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E, insieme agli antiossidanti.

  • Al mattino: detergente delicato, acido ialuronico, Vitamina C, protezione solare.
  • Di sera: detergente delicato, acido ialuronico, retinolo, peptidi (utili per la produzione di collagene).

3° passo da seguire

Non dissimile dal precedente passo. Puoi applicare alfa-idrossiacidi o beta-idrossiacidi una volta alla settimana, ma non di più, altrimenti causerebbero un’esfoliazione eccessiva.

I 4 migliori ingredienti per la cura della pelle a 40 anni e oltre

Come hai capito, quando la tua pelle diviene matura col trascorrere del tempo, è giunto il momento di iniziare ad applicare degli ingredienti specifici che ti permettono di prenderti cura della tua pelle.

Ecco i 4 ingredienti che non possono mancare nei cosmetici che userai:

  • Acido ialuronico: si trova naturalmente nel nostro corpo e agisce sia per attrarre che per trattenere umidità nella pelle. Con l’avanzare dell’età la pelle ne produce meno e quindi rischia di divenire secca e perdere l’elasticità.
  • Acido glicolico: derivato dalla canna da zucchero, è l’acido che penetra più in profondità nella pelle. Utile per contrastare macchie della pelle, rughe e favorisce il ricambio cellulare.
  • Vitamina C: è uno dei più potenti antiossidanti per la cura della pelle, quindi aiuta a neutralizzare i radicali liberi. Illumina, rassoda e leviga la pelle opaca, aiuta tutti i tipi di pelle a sintetizzare il collagene.
  • Retinolo: ha moltissimi benefici che possono aiutare le pelli mature. Derivato dalla vitamina A, il retinolo stimola il ricambio cellulare per evitare l’iperpigmentazione della pelle e aumenta la capacità della pelle di produrre più collagene.

Prodotti da evitare nella cura della pelle a 40 anni e oltre

  • Esfolianti aggressivi: eliminano troppo olio e aggravano la secchezza. Sono utili per l’acne giovanile.
  • Lozioni: spesso contengono alcol, che è molto essiccante. Scegli creme che idratano.
  • Saponi: tendono a seccare la pelle. Scegli invece un detergente delicato e cerca prodotti non profumati.

Ulteriori consigli

  • Esfoliazione: è consigliata per pelli mature? Dopo i 40 anni lo strato esterno della pelle diventa più sottile e delicato, quindi l’esfoliazione, sia fisica con prodotti che contengono microgranuli sia chimica, si può fare, ma con cautela. Puoi scegliere uno scrub viso esfoliante fatto in casa, utilizzando prodotti naturali.
  • Massaggio per il viso: può essere utile? Sì, è utile per pelli di qualsiasi età, perché fa bene ai muscoli facciali (zigomi e mascella più definiti), riduce l’accumulo di liquidi, oltre a migliorare il flusso sanguigno, il ricambio cellulare, la tonificazione dei tessuti e aumentare la produzione di collagene.
  • Crema per il contorno occhi: usa un prodotto idratante e con ingredienti lenitivi. Deve ravvivare la zona degli occhi, riducendone il gonfiore e migliorandone la compattezza. Scegli ingredienti che accelerino la riparazione cellulare, promuovendo la sintesi del collagene.

Molte donne, superati i 40 anni, si concentrano nella ricerca di modi per mantenere la pelle più giovane. In realtà è bene mantenere la pelle sana: una pelle sana, indipendentemente dalla tua età, ti fa apparire giovanile.

Inizia dalla dieta: mangia frutta e verdura. Quante pensano all’alimentazione per prendersi cura della pelle a 40 anni? Eppure il cibo che mangiamo influisce sia sulla salute del nostro organismo sia su quella della pelle.

Consumare molta frutta e verdura, proteine e grassi sani aiuta a mantenere la pelle sana.

Anche bere molta acqua aiuta: idrata la pelle dall’interno. Considera che con l’avanzare dell’età le persone diventano più suscettibili alla disidratazione, perché perdono parte del senso della sete. La disidratazione può portare alla pelle secca e ad altri problemi di salute.

Entra nel mondo di Nuvò Cosmetic.
SCONTO DI 10€ SUL TUO PRIMO ORDINE!
"Registrandoti esprimi il tuo consenso a ricevere comunicazioni commerciali di Nuvò Cosmetic. Puoi revocare il tuo consenso in qualunque momento e consultare la nostra Privacy Policy per maggiori informazioni.
0
0
Il tuo carrello
Il tuo carrello è vuoto, aggiungi un prodotto!
Applica codice